La fuga, nei rivestimenti a pavimento, quale che ne sia il materiale costitutivo, è un elemento tecnico che assolve una precisa funzione e che è stata fonte di ispirazione, nella migliore tradizione dell’architettura, per la composizione del disegno degli ambienti. Eliminarla, come pretenderebbe certa moda corrente di design, significa impoverire di senso le superfici ed esporle a problematiche tecniche che ne compromettono la prestazione.